Vuoi diventare un professionista della sostenibilità? La School of Sustainability è ciò che fa per te!

Vuoi diventare un professionista della sostenibilità? La School of Sustainability è ciò che fa per te!

 

Un percorso educativo di respiro internazionale per formare i professionisti della sostenibilità del futuro: con questo obiettivo nasce a Bologna la SOS, School of Sustainability. Nata da un’idea dell’architetto Mario Cucinella, la Scuola consentirà a 60 giovani di dialogare ed elaborare, con i più grandi esperti e ricercatori del settore, progetti ad alto contenuto di innovazione a favore dell’economia, della società e dell’ambiente.

Ricerca e sperimentazione saranno le parole chiave attorno alle quali ruoteranno i percorsi formativi. Ogni corso si compone di 1.500 ore di studio, tra lezioni di teoria e laboratori tecnici, sviluppate nell’arco di 12 mesi e così strutturate:

Common Ground, propedeutica a tutti corsi e composta da una serie di lezioni e laboratori per sviluppare una solida base di conoscenze e capacità nel campo della sostenibilità;
Kick-off Project, per rispondere a un problema globale mediante un progetto specifico a scala locale e acquisire la necessaria familiarità con gli strumenti di lavoro;
Major Project, mirato allo sviluppo di un’attività di research by design completa su un brief reale, dall’analisi strategica fino al progetto costruttivo.

Gli studenti si confronteranno con imprese e professionisti per individuare e analizzare le problematiche attuali più urgenti, per le quali metteranno a punto soluzioni legate alla costruzione sostenibile, con una particolare attenzione anche ai risvolti sociali, secondo la logica del “Learning by doing”.

Una modalità didattica innovativa che si articola in 4 specializzazioni:
Architecture as a Social Business, per trasformare gli spazi urbani e recuperare le strutture dismesse e le periferie in conformità con i principi della sostenibilità e della partecipazione sociale;
Blue Design, per progettare, sviluppare e utilizzare prodotti e materiali sostenibili per l’ambiente di vita in un circolo virtuoso ideale tra formazione e produzione;
Post Carbon Architecture, per ripensare il rapporto tra architettura e ingegneria architettonica e ripristinare un profondo legame con il clima, la cultura e il paesaggio naturale, lavorando su forme e materiali, non più solo sulla tecnologia;
Right for a Quality Shelter, per preparare i progettisti ad analizzare il sito di progettazione, a identificare le potenzialità del territorio e determinare le strategie di intervento che consentano di aumentare la resilienza delle comunità locali, contribuendo a ridurre la loro vulnerabilità al cambiamento ambientale, economico e sociale futuro, introducendo l‘ottimizzazione delle risorse energetiche e naturali del territorio in cui si opera, il riutilizzo dei materiali e la scelta del design in base alle esigenze climatiche.

Oltre a Mario Cucinella fanno parte del corpo docenti il giornalista Luca De Biase, l’architetto Brian Ford, l’architetto e vicepresidente di Legambiente Edoardo Zanchini, l’economista Enzo Baccolini e molti altri professionisti.

L’avvio delle lezioni è previsto per il mese di settembre 2015 a Bologna.

Per tutti i dettagli: www.schoolofsustainability.it

 

Share This